Brain Clinic - Salvator Mundi International Hospital
MENUMENU
  • Brain Clinic

    Cos'è la Brain Clinic SMIH

    La “Brain Clinic SMIH” o “Centro di Psichiatria e Psicologia” del Salvator Mundi International Hospital propone soluzioni per le numerose problematiche psicologiche e psichiatriche, finalizzate alla costruzione di progetti terapeutici personalizzati.
    Il Centro propone in primo luogo un’attività diagnostica e terapeutica ambulatoriale, potenzialmente rivolta a tutte le aree cliniche della patologia psichiatrica. Un team multidisciplinare di psichiatri, psicologi e psicoterapeuti collabora per il trattamento integrato dei disturbi: d’ansia, dell’umore (sia depressivi che bipolari), dell’alimentazione, da somatizzazione, reattivi ed adattativi conseguenti a stress protratto, schizofrenia e altri disturbi psicotici oppure correlati alla dipendenza e all’abuso di sostanze (nicotina, alcool, cannabis, cocaina, altre droghe), disturbi del sonno e dei ritmi circadiani, psicogeriatrici, oltre che dei disagi del ciclo di vita del bambino, dell’adolescente, della coppia coniugale/genitoriale, della famiglia.

    L'approccio integrato della Brain Clinic SMIH

    La visione clinica della Brain Clinic SMIH affronta gli aspetti bio-psico-sociali del disagio psichico, basandosi sull’integrazione corpo-mente, in cui la mente è l’insieme di varie dimensioni, di cervello, corpo, ambiente e cultura. Con i processi biologici e mentali interagiscono quelli relazionali dell’individuo con il suo micro sistema, ovvero quello familiare, e con il suo macro sistema, quindi quello sociale di appartenenza. Da qui la necessità di una psichiatria integrata alla psicoterapia per lavorare su comportamento umano, emozioni, corpo, mente, cervello (psichiatria biologica), esperienze interpersonali (psicoterapia individuale), relazioni e storia familiare (psicoterapia familiare). In ognuno di noi tali aree plasmano, dalla vita intrauterina al termine della vita, lo sviluppo del cervello e delle sue connessioni nervose, il cui risultato finale è in ogni essere umano l’attività mentale. Nella Brain Clinic SMIH, dunque, la psicoterapia – individuale, familiare e di gruppo – si integra con la psichiatria. Allo studio delle implicazioni cerebrali dei quadri clinici viene attribuita un’importanza primaria sia nell’iter diagnostico che nella programmazione terapeutica. Psicodiagnosi e valutazione del profilo neuro cognitivo costituiscono elementi centrali della valutazione integrata del paziente.

    Chi opera nella Brain Clinic SMIH

    Nella Brain Clinic SMIH opera un team multidisciplinare di specialisti. Il lavoro dell’equipe si fonda sull’attenta attività di integrazione e coordinamento tra psichiatri clinici di livello universitario ed un’equipe di esperte psicologhe psicoterapeute, in stretta collaborazione con clinici di altre specialità come medici internisti e neurologi, ma anche cardiologi, reumatologi, geriatri, endocrinologi, fisiatri.

    Il modello di valutazione e trattamento integrato della Brain Clinic SMIH

    La diagnosi integrata effettuata dai professionisti della Brain Clinic SMIH (psichiatrica, psicologica, relazionale e familiare, neuropsicologica, internistica) è fondamentale nel determinare l’esistenza ed il tipo del disturbo, la storia ed i significati che i sintomi assumono in chiave biologica, interpersonale e relazionale. Per l’approfondimento diagnostico gli specialisti si possono anche avvalere di indagini strumentali, quali ad esempio neuroimaging, elettroencefalografia, esami di laboratorio, accertamenti somatici.

    Al termine della valutazione diagnostica, al paziente viene restituito un progetto di trattamento integrato, che, laddove necessario, contempla l’associazione di più interventi, sia in ambito ambulatoriale che di day hospital, oltre che in ambiente domiciliare, qualora vi fosse necessità. A livello clinico, le terapie centrali sono rappresentate dai trattamenti psicoterapici, eventualmente integrati con trattamenti psicofarmacologici e con altri di tipo somatico.

    Le aree contemplate nei progetti di diagnosi e trattamento integrato:

      • Farmacoterapia
      • Psicoterapia Individuale / Familiare /di Coppia
      • Psicoeducazione e riabilitazione psicologica di gruppo (gruppi di psicoeducazione per pazienti affetti da Disturbo Bipolare; gruppi di psicoeducazione nel Disturbo dell’Alimentazione; gruppi di sostegno nello Smoking Cessation; gruppi per la Gestione dello Stress e dell’Ansia, Gruppi di Social Skill Training).

    Le psicoterapie sono regolarmente affiancate dalla supervisione psicoterapica e dal coordinamento con gli specialisti di altre discipline.

    Il progetto di trattamento integrato, laddove necessario, contempla l’associazione di più interventi, sia ambulatoriale che in day hospital, oltre che in ambiente domiciliare.

    Disturbi