Cure e Terapie - Salvator Mundi International Hospital
MENUMENU

Cure e Terapie

Il Salvator Mundi International Hospital (SMIH) è un General Hospital, un “ospedale privato” di impostazione generalista, con la missione di essere punto di riferimento per ogni problema di salute per le persone che si rivolgono a noi con fiducia, da molti anni. Per questo chi si avvicina al nostro Ospedale trova una risposta per tutti i suoi problemi di salute, solo con alcune limitazioni definite nella nostra politica di accettazione sanitaria*.
Oltre a questa attività generale e trasversale a tutte le specialità, SMIH ha sviluppato una serie di competenze “specialistiche” con cui tende a fornire prestazioni di “eccellenza”, con i migliori professionisti delle specifiche specialità. Per dare consistenza ed efficacia a questi servizi, nel tempo, si è data vita ad una serie di entità organizzate dedicate e “focalizzate” su specifiche problematiche sanitarie, denominate Centri.

I Centri forniscono prestazioni integrate in una logica fortemente multidisciplinare e sono gestiti da professionisti di diversa specializzazione che hanno messo a fuoco insieme un determinato percorso diagnostico-terapeutico, specifico e collaudato. Un ambito organizzato e basato su collaborazioni “virtuose” a beneficio del paziente, per fare in modo che le prestazioni erogate siano efficaci, efficienti e sempre orientate ai livelli di eccellenza internazionale.

I Centri tendono ad offrire un servizio clinico-diagnostico e medico o chirurgico “completo”, mirato alla risoluzione definitiva di problematiche e patologie specifiche. In sostanza un modo per accompagnare il paziente “per mano” dalle diverse fasi diagnostiche eventualmente necessarie, alle terapie mediche o chirurgiche, fino alla riabilitazione e al monitoraggio post guarigione, senza bisogno che il paziente debba ogni volta cercare nuove soluzioni e luoghi ove affrontare il suo problema. L’iter terapeutico del paziente è dunque sempre caratterizzato dalla tempestività della diagnosi e dalla rapidità nell’attivazione di un sistema di cura polispecialistico, secondo un principio olistico di cure integrate per il benessere completo della persona. Ove possibile, viene proposto un approccio del tipo “One stop clinic”: nella nostra clinica privata a Roma, in un’unica sede e con una sola visita, il paziente trova tutte le risposte allo specifico bisogno di cura nel rispetto dei più avanzati sistemi di qualità e di assistenza.

In questa sezione è possibile approfondire le caratteristiche dei Centri.

* Questa “Politica” esclude l’accettazione di pazienti con esigenze cardiochirurgiche e prevede una particolare cautela per alcune tipologie di patologie: pazienti affetti da malattie infettive, con politrauma (traumi che coinvolgono più segmenti corporei), con trauma cranico severo, con infarto del miocardio e /o aritmie gravi, con ictus, pazienti che hanno assunto droghe, sostanze tossiche o con gravi problemi psichiatrici (ad esempio con rischio di suicidio) e quindi anche tutti i pazienti in “codice rosso” (perdita di coscienza, coma, emorragia, trauma cranico maggiore, politrauma maggiore, etc.). Ovviamente sarebbe impossibile elencare in questa lista tutte le condizioni di attenzione e dunque questo elenco è puramente indicativo. Oltretutto l’ospedale sta rapidamente sviluppando nuovi reparti e nuove competenze per cui nel tempo questa lista andrà diminuendo e la nostra politica di accettazione si andrà ampliando. Questi criteri d’altronde non costituiscono dei parametri assoluti, nel senso che nell’ambito di ogni categoria menzionata, per motivi “quantitativi “(e non solo qualitativi) ci saranno delle eccezioni, ad esempio, un trauma cranico minore è accettato, un politrauma non grave, e non coinvolgente distretti nobili, può essere di nostra competenza, pazienti con ictus potrebbero essere accettati  qualora non fosse necessario un intervento urgente di neurochirurgia, pazienti con determinate malattie infettive sono di nostra competenza ed anzi la nostra clinica ha in questo particolari esperienze.

Ecco perché Salvator Mundi è dotata di un sistema di accettazione che prevede un triage effettuato da personale specializzato, sotto la responsabilità della direzione medica e la supervisione della direzione sanitaria.