Ernie rare - Salvator Mundi International Hospital
  • Ernia Center >  Ernie rare

    Ernia rara di Spigelio

    E’ anche detta ernia semilunare o ventrale laterale per la posizione che occupa lateralmente al muscolo retto nel punto in cui i vasi epigastrici incontrano la linea semilunare di Spigelio.
    L’ernia rara di Spigelio è un’ernia che si forma nell’addome, in alto rispetto alla regione inguinale, là dove i muscoli larghi dell’addome incrociano i muscoli retti (al centro), e il paziente avverte qualcosa, anche se non un’evidente protuberanza, in uno spazio compreso tra l’ombelico e la spina iliaca antero-superiore (parte superiore dell’anca).
    Spesso non sono molto visibili perché l’ernia rimane nello spessore della parete addominale, in quanto si tratta della fuoriuscita di un sacco erniario attraverso le fibre del muscolo obliquo interno ma al di sotto della fascia dell’obliquo esterno. Malgrado ciò possano comunque causare dolore ben localizzato e riferito dal Paziente con una certa precisione.
    La visita specialistica consente di diagnosticare l’ernia di Spigelio anche se in alcuni casi è necessario eseguire un’ecografia della parete addominale.
    L’intervento richiede anche qui il posizionamento di una protesi che copra il difetto e rafforzi la parete muscolare. L’intervento può essere eseguito in anestesia locale o con tecnica laparoscopica.

    Ernia otturatoria

    Fuoriesce attraverso il forame otturatorio, alla radice della coscia.

    Ernia lombare

    Si sviluppa attraverso un’area di debolezza della parete addominale postero-laterale in corrispondenza delle zone note come triangolo di Petit e quadrilatero di Grynfelt.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.