Centro per le malattie gastroesofagee - Salvator Mundi International Hospital
  • Centro per le malattie gastroesofagee

    Nell’attuale scenario sociale, una dieta alimentare troppo spesso disequilibrata, lo stile di vita sempre meno salutare e un conseguente aumento dell’obesità, hanno determinato un progressivo aumento di questo genere di patologie: oltre il 15 % della popolazione ne soffre, non solo in età adulta ma, di frequente, anche in età pediatrica.
    Per questo motivo, il Salvator Mundi International Hospital ha dedicato un Centro focalizzato sulla cura delle malattie gastroesofagee, grazie a un gruppo di diversi specialisti esperti nella soluzione di tali patologie.
    L’unità per le malattie gastroesofagee, nel modello SMIH, è multidisciplinare, in grado di prendere in cura globalmente il paziente, sia adulto che in età pediatrica.
    La terapia può consistere in un trattamento medico, nutrizionale o, se necessario, chirurgico, esclusivamente con tecnica mininvasiva o laparoscopica.
    In questo ambito specialistico vengono trattate una serie di patologie, dalla malattia da reflusso gastroesofageo ad altre patologie dell’esofago, dalle più diffuse come l’ernia iatale, alle più rare come l’acalasia, l’esofago di Barrett, l’esofagite eosinofila, l’inlet patch, il GIST ed altre lesioni esofagee sottomucose, quali i tumori stromali dell’esofago.
    Nel modello SMIH, l’obiettivo è offrire al paziente la soluzione più efficace dal punto di vista medico, ma anche un vantaggio sotto il profilo pratico, concentrando ogni passaggio dell’iter diagnostico e terapeutico in un unico luogo.
    In questo modo, tutto risulta ottimizzato e anche la parte economica si rivela più digeribile.

    Cura il tuo problema

      • Reflusso gastroesofageo
      • Ernia iatale
      • Acalasia

    Prenota una visita

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.