Centro per la prevenzione del tabagismo - Salvator Mundi International Hospital
    • 29 SET 16

    Centro per la prevenzione del tabagismo

    Il Centro per la prevenzione e la terapia del tabagismo offre al paziente un percorso completo, a partire dalla misurazione della propria dipendenza dalla nicotina (somministrazione del test di Fagerstrom) e del grado della motivazione a smettere di fumare (test specifico), alla spirometria per la misurazione della funzionalità polmonare, alla misurazione del monossido di carbonio (CO) espirato. Il tutto nell’attenta valutazione delle condizioni fisiche, in particolare dello stato di salute dei polmoni, ma anche di tutti gli altri organi che vengono danneggiati dal fumo.
    Al servizio del paziente interviene un’équipe specialistica (pneumologi e psicologi in collaborazione con radiologi, cardiologi, nutrizionisti, otorinolaringoiatri e odontoiatri).

    Il Centro si rivolge in modo particolare ai soggetti portatori di malattie fumo-correlate, per i quali smettere di fumare rappresenta un valido supporto al programma terapeutico, farmacologico e psicologico.
    Il trattamento è personalizzato e si avvale sia di una terapia farmacologica e comportamentale, così come indicato dalle linee guida nazionali dell’Istituto Superiore di Sanità. Il percorso si compone di due fasi: una di disassuefazione e l’altra di mantenimento dell’astensione, anche attraverso colloqui individuali o di gruppo.
    Durante la prima fase viene programmato un incontro a settimana fino alla completa interruzione (solitamente 5-8 incontri, un paio di mesi) e successivamente un incontro mensile per un anno dalla data di cessazione.

    Il programma prevede anche la consulenza nutrizionale e consigli in merito ad eventuale attività fisica, per evitare un possibile aumento di peso legato all’assenza di nicotina.
    Il Centro agisce da supporto anche per le persone che hanno smesso autonomamente di fumare, ma trovano difficoltà a rimanere astinenti, a gestire i sintomi dell’astinenza, o che soffrono di ricadute. Esso accompagna così il fumatore nelle fasi di preparazione, cessazione e mantenimento della disassuefazione.
    Oltre alla cura si punta alla prevenzione. Attraverso il trattamento integrato del paziente, si lavora per prevenire i danni delle malattie fumo-correlate con la diagnostica precoce e con la cessazione dal fumo.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.