Risonanza Magnetica aperta o chiusa? Differenze - Salvator Mundi International Hospital
    • 17 LUG 17
    Risonanza Magnetica aperta o chiusa? Differenze

    Risonanza Magnetica aperta o chiusa? Differenze

    La Risonanza Magnetica Aperta è costituita a un magnete a basso campo che nasce per lo studio della patologia muscolo-scheletrica con l’intento di contenere i costi d’acquisto, d’installazione e di manutenzione che sono notevolmente inferiori rispetto a alla Risonanza Magnetica tradizionale chiusa ad alto campo (Tabella 1).

    I limiti principali della Risonanza Magnetica Aperta a basso campo derivano dalle caratteristiche strutturali di questi apparecchi che hanno un basso rapporto segnale/rumore che determina immagini di qualità modesta.
    In questi apparecchi per migliorare la qualità delle immagini è necessario aumentare lo spessore della sezione in esame, che riduce la possibilità di rilevare reperti fini e fare pertanto diagnosi accurate ed aumentare il numero di acquisizioni, che inevitabilmente aumenta il tempo di esecuzione degli esami (1).
    Con le Risonanze Magnetiche a basso campo inoltre non è possibile utilizzare tecniche sofisticate quali la spettroscopia, la perfusione, la diffusione e tecniche di sottrazione del grasso oramai irrinunciabili nella pratica clinica nella maggior parte dei distretti corporei. Queste tecniche necessitano di un alto campo, omogeneo con sistemi di gradiente potenti che gli apparecchi aperti a basso campo non possono avere per definizione.

    Gli studi di confronto tra Risonanza Magnetica Aperta (a basso campo) e chiusa (ad alto campo) sulle performance diagnostiche della patologia muscolo scheletrica sono contrastanti (1,2,3), ma la maggior parte degli autori concorda sulla maggiore accuratezza degli apparecchi ad alto campo nella individuazione e caratterizzazione delle lesioni muscolo-scheletriche fini.
    Non esistono invece studi di confronto per quanto riguarda altri distretti corporei, quali lo studio dell’encefalo, del testa-collo, del mediastino, dell’addome e della pelvi per la schiacciante superiorità della Risonanza Magnetica Chiusa ad alto campo.
    La Risonanza Magnetica Aperta a basso campo non può inoltre effettuare studi vascolari e lo studio del cuore.

    La Risonanza Magnetica Aperta ha comunque l’innegabile vantaggio del maggior comfort per il Paziente claustrofobico, che però può essere  facilmente superato anche con le Risonanza Magnetica Chiusa ad alto campo ed alta sensibilità.

    Il nuovo Centro di Diagnostica per Immagini del Salvator Mundi, Imaging SMIH, mette a disposizione dei pazienti claustrofobici un percorso particolare che prevede un’assistenza specifica da parte del personale medico e paramedico.  Per coloro che lo richiedono si può effettuare l’esame la Risonanza Magnetica Chiusa in sedazione. I pazienti possono richiedere questa assistenza speciale al momento della prenotazione.

    Per maggiori informazioni

    chiama il numero

    06 58896555

    o inviaci una mail a:
    radiologia@salvatormundi.it

    Bibliografia

    1.    Tavernier T, Cotten A. High- Versus Low-Field MR Imaging. Radiol Clin N Am 2005; 43: 673–681
    2.    Sanal HT, Cardoso F, Chen L, et al. Office-based Versus High-field Strength MRI Diagnostic and Technical Considerations. Sports Med Arthrosc Rev Volume 2009; 17 (1): 31-39
    3.    Magee T, Shapiro M, Williams D. Comparison of high-field strength versus low-field-strength MRI of the shoulder. AJR Am J Roentgenol. 2003 Nov;181(5):1211-5.

    Tabella 1. Caratteristiche Risonanza Magnetica Aperta a basso campo Vs Risonanza Magnetica Chiusa ad alto campo

    Risonanza Magnetica Aperta Risonanza Magnetica Chiusa
    Campo Magnetico basso 0.2-0.3 Tesla Campo Magnetico alto 1-3 Tesla
    Risoluzione spaziale media Risoluzione spaziale eccellente
    Non si possono effettuare esami body,

    neuro, cardio e vascolari di qualità

    Si possono studiare tutti i distretti corporei
    Tempi d’esame lunghi Tempi d’esame brevi
    Maggiore confort per paziente claustrofobici Pazienti claustrofobici possono eseguire

    qualsiasi esame in anestesia profonda, in

    sedazione o con assistenza di personale

    qualificato

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.